Intel riprogetta i chip

Falla processori: l’aggiornamento fa fronte a una delle vulnerabilità individuate per una maggiore protezione

In seguito al caso delle falle di sicurezza, esploso nel gennaio scorso, Intel ha riprogettato i suoi processori per renderli a prova di hacker. Lo ha annunciato il Ceo Brian Krzanich, spiegando che i nuovi chip fanno fronte solo a uno dei due tipi di vulnerabilità, quello chiamato “Spectre”, mentre per l’altro, “Meltdown”, la protezione continuerà ad avvenire attraverso aggiornamenti del software.
La novità sarà introdotta nei nuovi processori, i Cascade Lake, che saranno portati sul mercato nella seconda metà dell’anno.

Fonte: ansa.it

Commenti chiusi